Libro – Food Riots and Rights

Segnaliamo il testo di Luca Colombo e Antonio Onorati la versione riattualizzata e in lingua inglese del testo Diritti al Cibo! degli stessi autori.Il libro illustra come la crisi alimentare ha assunto un carattere strutturale, mettendo in evidenza l’esaurimento della spinta produttiva del sistema dominante di generazione e circolazione di cibo, pur lasciando aperti e contrastati gli scenari di evoluzione nell’ambito di un conflitto tra una visione di sostanziale accelerazione del modello produttivista e uno basato sull’approccio agroecologico e sulla centralità del modello di agricoltura di piccola e media scala vocata ai mercati di prossimità.

Il cibo come diritto da conquistare e difendere. Anche energicamente. Si può interpretare così il titolo  e il senso della versione tradotta in inglese e attualizzata del libro Diritti al cibo! che Luca Colombo e Antonio Onorati hanno appena pubblicato, grazie alla collaborazione che FIRAB e Crocevia hanno instaurato a tal fine con il britannico International Institute for Environment and Development (IIED).

L’edizione inglese, Food. Riots and Rights, aggiorna dati e scenari del panorama agroalimentare mondiale, delle strutture di governance che lo incardinano e orientano, dei modelli di produzione contadina (e pastorale, e ittica, e indigena) che si muovono nel contesto della sovranità alimentare, e del ruolo che assumono le organizzazioni dei produttori di cibo nel rivendicare politiche agricole, alimentari e di ricerca funzionali alle loro esigenze in coerenza con l’interesse della collettività.

Qui potete trovare il testo scaricabile gratutamente