Incontri tra studenti di Noceto e del Madagascar

Incontro tra gli studenti delle elementari di Noceto e quelli malgasci in un percorso di conoscenza reciproca.

A ottobre 2016 la classe elementare di Noceto coinvolta nel percorso sul cibo con Kwa Dunìa passa le consegne alle 5 classi elementari che realizzeranno il percorso per il 2017.

A guidare l’attività c’è Nicola Gandolfi dell’Associazione Tsiry Parma che racconta delle foreste del Madagascar, dell’intreccio fra salvaguardia ed economia locale. Nasce la conoscenza fra due territori.

Conoscenza che, il 30 marzo, diventa l’inizio di una relazione: tutti gli studenti delle 5 classi, presso l’auditorium della scuola, insieme alla coop. Il Giardino e all’Associazione Kwa Dunìa, si collegano via skype con una scuola della foresta malgascia. Intensa è l’emozione tra scambi di domande e risposte:

“Voi cosa mangiate? Come andate a scuola? A piedi o in auto?”

Ad aprire l’incontro un mito, stavolta quello del baobab e a chiudere uno scroscio di applausi accompagnato da un canto dei bambini malgasci.

A KUMINDA, ANCORA UNA VOLTA, SI COSTRUISCONO PONTI.

Attraverso il cibo si arriva alle persone e alle comunità.

E allora è emozione.