Kuminda a Sorbolo

Domenica 16 ottobre dalle 19:30, cena e concerto.

Kuminda sta mettendo radici anche a Sorbolo ed i suoi frutti li si potrà assaporare proprio domenica 16 ottobre all’iniziativa “ Cibi e voci dal mondo – Kuminda a Sorbolo:”.

La cena aperta a buffet sarà preparata da alcune donne migranti di Sorbolo e si terrà presso il Centro Civico di Sorbolo in Via Gruppini 4  dalle ore 19:30.

Alle ore 21:00, dopo la cena, ci sarà l’esibizione del coro “l’Ensemble Corale 29/10” di Sorbolo e del “Coro del Centro Interculturale” di Parma.

Durante la serata sarà possibile effettuare una visita guidata con gli autori della mostra fotografica “Simboli dalla culla della terra madre. Raccolta di foto di cucchiai africani”.

Il ricavato sarà interamente a sostegno di percorsi educativi sul “Diritto al Cibo e la Sovranità Alimentare” presso l’Istituto Comprensivo di Sorbolo.

Prenotazioni obbligatorie entro il 12 ottobre alla mail: chiara@nativacoop.it o al numero: 3459052920.

L’iniziativa è a cura della Coop. Agricola Sociale “Nativa“, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Sorbolo, “Sorbogas“, Centro Sociale Autogestito di Sorbolo e con il sostegno di Coop. Alleanza 3.0.

Kuminda a Sorbolo, però non è solo cena e concerto, ma sarà un percorso con le scuole che durerà un anno sul tema del diritto al cibo e della sovranità alimentare che vede la collaborazione fra “Rete Cibopertutti“, Coop. “Nativa”, Associazione “Kwa Dunia“, Associazione “Mani“, Gruppo informale “Ragazzi Toschi”, l’Amministrazione Comunale di Sorbolo e il Distretto Soci Coop. di Sorbolo.

Gli insegnanti e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado si immergeranno in un viaggio suddiviso in più tappe e in diversi luoghi (la classe, il centro civico, la sede della Cooperativa “Nativa”).

Osserveranno la mostra “Simboli della culla della Terra Madre. Raccolta di foto di cucchiai africani”, ne assisteranno ad una visita guidata e ne ascolteranno la storia grazie al racconto teatrale “Il previdente”.

Successivamente, oltre a partecipare alla cena e al concerto, si troveranno a seguire il viaggio del cibo dall’orto alla tavola, tra i saperi e sapori del mondo. Un viaggio all’insegna della scoperta della ricchezza della diversità.

 

loc_sorbolo