Campagne in trasformazione

venerdì 23 ottobre ore 17:30

Venerdì 23 ottobre ore 17.30 – 19.00 – Istituto Saveriani, sala conferenze

CAMPAGNE IN TRASFORMAZIONE. Incontro fra riflessioni ed esperienze della contemCampagne Trasformazioneporaneità.

Conversazione, intorno al numero Il post-Agricolo e l’Antropologia della rivista Antropologia Museale, con:

Vincenzo Padiglione, Direttore di Antropologia Museale

Anna Paini, Antropologa, Università di Verona

Enrico Fontana, vice-Presidente del consorzio Libera Terra

Mauro Van Aken, Antropologo, Università di Milano-Bicocca
 

Kuminda su Antropologia Museale

Vin­cenzo Padi­glione, Diret­tore di Antro­po­lo­gia Museale.padiglione E’ docente all’Università di Roma “La Sapienza”, dove inse­gna antro­po­lo­gia cul­tu­rale, antro­po­lo­gia museale, etno­gra­fia della comu­ni­ca­zione. Ha rea­liz­zato video
etno­gra­fici e pub­bli­cato nume­rosi saggi e libri, tra i quali: Inter­pre­ta­zioni e dif­fe­renze. La per­ti­nenza del con­te­sto; Ma chi mai aveva visto niente; Tra casa e bot­tega, Pas­sioni da
etno­grafo; Vil­laggi di Capanne nei Lepini. Una pro­spet­tiva
etnoar­cheo­lo­gica; Oggi nel corso della vita. Riti di pas­sag­gio oggi. Mostra col­let­tiva di instal­la­zioni etnografiche

Anna Paini, Antro­po­loga, inse­gna Antro­po­lo­gia cul­tu­rale all’painiUni­ver­sità di Verona. Dal 1989 è impe­gnata in ricer­che etno­gra­fi­che fra i kanak di Lifou (Isole della Lealtà), secondo un
per­corso che, pri­vi­le­giando aspetti del mondo delle donne, ha sem­pre teso a unire ricerca sul campo, rifles­sione teo­rica e pra­tica poli­tica. Ha col­la­bo­rato con Slow Food per il pre­si­dio del taro a Lifou e la nascita dell’associazione Drai ne xen. Ha coor­di­nato diversi pro­getti locali, tra cui il pro­getto FSE, Regione Veneto, “SCENARI ECOSOSTENIBILI, per un turi­smo e un’ospitalità inno­va­tivi in Les­si­nia orien­tale” (2014–2015).

Enrico Fon­tana, vice-presidente del con­sor­zio Libera Terra,fontana

è stato con­si­gliere regio­nale del Lazio, pro­mo­tore della legge che isti­tui­sce nel Lazio la prima agen­zia regio­nale per l’uso sociale dei beni con­fi­scati alle mafie. Fa parte del diret­tivo nazio­nale di Legam­biente e del Comi­tato per la verità sulle navi dei veleni e col­la­bora alla reda­zione annuale del Rap­porto Ecomafia.

Dal 1996 al 2005 ha diretto la rivi­sta “La Nuova Eco­lo­gia”, il men­sile di Legam­biente, attra­verso cui ha soste­nuto con inchie­ste, ser­vizi e ricer­che spe­ci­fi­che, l’agricoltura bio­lo­gica, le fonti ener­ge­ti­che rin­no­va­bili, il com­mer­cio equo e solidale.

Mauro Van Aken, è ricer­ca­tore in Antro­po­lo­gia Cul­tu­rale presso l’van akenUni­ver­sità Milano-Bicocca, dove inse­gna Antro­po­lo­gia Cul­tu­rale e Antro­po­lo­gia Eco­no­mia e Svi­luppo. Ha svolto ricer­che nel Nord del Paki­stan, Gior­da­nia, Egitto e Ita­lia sulle dina­mi­che dell’aiuto uma­ni­ta­rio e sui mol­te­plici rap­porti tra acqua, ambiente e cul­tura nelle loro rela­zioni contemporanee.