Laboratorio itinerante fra cibo e cultura – racconto della tappa Marocco – 1 parte

La prima tappa di “Cibo per tutti. Laboratorio itinerante fra cibo e cultura” si è conclusa più di un mese fa, appena prima che l’attuale pandemia modificasse il nostro modo di partecipare alla cosa pubblica.

In questo momento, forse, abbiamo bisogno di ripercorrere le attività che ci hanno visto insieme a ragionare, emozionarci, ascoltare e raccontare.

Abbiamo bisogno di sapere che torneremo a stare a fianco a fianco per progettare e costruire ponti fra territori distanti, all’insegna di comunità sempre più eque e aperte, e che torneremo a usare l’accezione positiva del verbo “contaminare”, così legato al verbo “accogliere” da suggerirci che possiamo fare spazio all’altro solo se disponibili a farci toccare, “inquinare” e cambiare, anche solo un poco, da lui, dai suoi modi di guardare questo stesso nostro mondo

Guardate il video in pillole

 

e nella versione integrale

Progetto di CSV Emilia e rete Cibopertutti nell’ambito di Parma 2020 – Capitale Italiana della Cultura